giovedì 11 dicembre 2014

Da Knam a Giulietta: muffin carote e rafano



Muffin.
Non li amo più di tanto ma....vi ricordate questi?
Ebbene, quei bei bocconcini realizzati con la ricetta pensata da Ernst Knam come cake e da me realizzata in modalità mignon, sono una delizia.
Li ho fatti e rifatti ed ogni volta gli amici ai quali sono stati offerti, li hanno fatti fuori nell'arco di breve tempo, anche in mancanza di una qualche forma di "companatico".
Certo, la ricetta di Knam, richiede grande pazienza, attenzione e cura.
Nel momento in cui mi sono trovata nella necessità di "inventare" una ricetta per i muffin, mi sono chiesta se fosse stato possibile far "rivivere" in essi, il sapore del cake di Knam.
Un pensiero "furbetto": sfornare muffin, infatti, sarebbe stato assai più semplice che seguire le direttive del Maestro.
Mutare in realtà l'idea, non è stata una cosa semplicissima per le motivazioni che ho già spiegato nel post dedicato alla sfida MTC dello scorso mese e, dunque, sono stata costretta a "riprogettare" le proporzioni degli ingredienti diverse volte, allo scopo di ottenere qualcosa di piacevole ed adeguato all'obiettivo propostomi.
La soluzione del "dilemma" è giunta in ritardo rispetto alla scadenza dei termini di presentazione stabiliti dal regolamento....ma è giunta e, dunque, ve la propongo.
Ritengo che questi muffin potrebbero essere arricchiti anche con qualche pezzetto di salsiccia precedentemente arrostita a fuoco bassissimo e quindi sbriciolata tra gli ingredienti liquidi,  ma io avevo necessità di presentare un rapido e veloce brindisi prima dell'inizio di una cena tra amici e, dunque, volevo attribuire loro un aspetto più gentile.
Per questo ho dovuto rinunciare alla salsiccia e decorarli con due diverse mousse, una al prosciutto cotto e l'altra al formaggio (un caprino fresco) di rapida realizzazione.

Muffin carote e rafano (circa 15 mini muffin)

Ingredienti (secchi)

150 g di farina 00
5 g di sale
4 g di lievito per torte salate
2 g di bicarbonato
pepe


Ingredienti (liquidi)
15 g di senape
10 g di rafano in crema
70 g di carote bollite
1 uovo
30 g di burro
10 ml di latte


mousse di prosciutto cotto
150 g di prosciutto cotto
40 g di robiola
2 cucchiai di cognac 

sale
pepe rosa

mousse al formaggio caprino

100 g di formaggio caprino
2 cucchiai di panna
pepe
sale

qualche cucchiaio di brodo vegetale o di carne


Scaldare il forno a 190° C
Imburrare lo stampo per i muffin
Mondare le carote e, tagliatele a tocchetti grossolani, inserirle in uan pentola con acuqa fredda e portarle a cottura.
Con l'aiuto di un frullino ad immersione ridurle in purea e lasciar raffreddare.
In una scodella unire, miscelandoli bene, gli ingredienti liquidi
In altro recipiente più capiente di quello utilizzato in precedenza, unire gli ingredienti secchi.
Creata una fontana all'interno degli ingredienti secchi, versarvi all'interno quelli liquidi, mescolando sino ad ottenere un composto grumoso, non omogeneo.
Riempire per due terzi gli incavi dello stampo, con l'impasto ottenuto.
Infornare, abbassando la temperatura a 180 ° C e portare a cottura in circa 20/25 min. Sarà utile la rituale "prova stecchino".
Estrarre dal forno i muffin e trascorsi pochi minuti, estrarli dagli incavi. 
Farli raffreddare bene.

Realizzare la mousse al formaggio mescolando gli ingredienti 
Per la mousse al prosciutto cotto, invece, inserire quest'ultimo, insieme alla robiola, all'interno della ciotola del mixer ed azionarlo sino ad ottenere una purea.
Versare il composto in una ciotola ed ammorbidirlo leggermente, aromatizzandolo con il cognac.

Assemblaggio: eliminare le cupolette dei muffin e con una quantità minima di brodo dosato con un cucchiaino, inumidire leggermente l'interno dei muffin.
Inserire le mousse all'interno di un sac à poche e decorare le sommità dei muffin.

n.d.r.: dei muffin di colore verde visibili nella foto, vi parlerò in altra occasione. 





1 commento:

  1. E sì, a questo punto ci devi raccontare anche di quelli verdi!!

    RispondiElimina

sarò felice di ricevere i tuoi commenti