sabato 8 marzo 2014

UnLamponeNelCuore della tarte ganache al cioccolato fondente

 
Con questa iniziativa, i food blogger che aderiscono a "unlamponelcuore" intendono far conoscere il progetto "lamponi di pace" ella Cooperativa Agricola Insieme (http://coop-insieme.com/),nata nel giugno del 2003 per favorire il ritorno a casa delle donne di Bratunac, dopo la deportazione successiva al massacro di Srebrenica, nel quale le truppe di Radko Mladic uccisero tutti i loro mariti e i loro figli maschi.
Per aiutare e sostenere il rientro nelle loro terre devastate dalla guerra civile, dopo circa dieci anni di permanenza nei campi profughi, è nato questo progetto, mirato a riattivare un sistema di microeconomia basato sul recupero dell'antica coltura dei lamponi e sull'organizzazione delle famiglie in piccole cooperative, al fine di ricostruire la trama di un tessuto sociale fondato sull'aiuto reciproco, sul mutuo sostegno e sulla collaborazione di tutti.
A distanza di oltre dieci anni dall'inaugurazione del progetto, il sogno di questa cooperativa è diventato una realtà viva e vitale, capace di vita autonoma e simbolo concreto della trasformazione della parola "ritorno" nella scelta del "restare".

 "Restare" è una parola che mi piace.
Indica rimanere lì dove si trovano le radici della propria storia; riconoscere i problemi e combattere per risolverli.
"Restare" è segno di fedeltà ad un progetto che fatica a farsi strada ma che da sogno, con costanza e caparbietà, può divenire realtà.
E' quanto sta accadendo alle donne di Bratunac che vogliono ricostruire le loro case; è quanto sta accadendo alla Cooperativa Insieme che cerca modalità per aiutarle.
Ho voluto aderire a questa iniziativa insieme ad altri circa 350 blogger interessati non solo alla cucina ma anche ad utilizzare i propri spazi web per supportare chi si trova in difficoltà. 
Tutto è partito da Anna Maria del blog "la cucina di qb" e grazie a Fb, il tam-tam ha coinvolto tante persone.
Tutti possiamo contribuire al progetto in aiuto delle donne di Bratunac acquistando i lamponi  della Cooperativa Agricola Insieme distribuiti da Coop-Adriatica e NordEst (quindi più facilmente rinvenibili nel Veneto, Friuli Venezia Giulia, parte dell'Emilia e della Lombardia al confine)
- sono distribuiti anche da Altromercato e dal commercio equosolidale e dal loro sito (altromercato.it) è possibile, tramite anche una richiesta via email, ottenere i punti vendita;
- nel milanese vengono distribuito da MioBio (http://www.mio-bio.it/), un gas molto attivo;
- Rada Zarcovick, la responsabile della cooperativa, sta prendendo accordi con le Coop che si occupano dei punti vendita della Lombardia e della Toscana per poter distribuire anche in queste zone i loro prodotti.
Inoltre le Confetture della Cooperativa Agricola Insieme sono rinvenibili presso la Coop Adriatica del solo canale Iper:
ADRIATICA BOLOGNA IPER BORGO
ADRIATICA BOLOGNA NOVA
ADRIATICA BOLOGNA LAME
ADRIATICA VENETO SAN DONA'
ADRIATICA VENETO SCHIO
ADRIATICA VENETO CONEGLIANO
ADRIATICA VENETO VIGONZA
ADRIATICA ROMAGNA IMOLA
ADRIATICA ROMAGNA RIMINI
ADRIATICA ROMAGNA LUGO
ADRIATICA ROMAGNA FAENZA
ADRIATICA ROMAGNA RAVENNA
ADRIATICA MARCHE PESARO
ADRIATICA MARCHE CESANO
ADRIATICA ABRUZZO SAN BENEDETTO
ADRIATICA ABRUZZO CHIETI
ADRIATICA ABRUZZO ASCOLI

Tarte ganache al cioccolato con cuore di lamponi


Il compleanno di un nipote appassionato di cioccolato, mi ha indotto ad elaborare qualcosa di classico, una tarte ganache al cioccolato fondente che racchiude uno strato di gelatina al lampone.
del resto, da una non molto amante del cioccolato come la sottoscritta, ma con un'attrattiva per le praline ripiene di creme e frutta, altro non era possibile aspettarsi;-)
Non ho la possibilità di farvi vedere il cuore di gelatina al lampone perché la torta, una volta realizzata, è uscita dalla porta per dirigersi verso la casa del festeggiato.

Pasta Frolla di King & Myers, tratta da The Hairy Bikers Perfect Pies della quale si parlava qui
Ingredienti:
400 g di farina 00 + extra per stendere
250 g di burro freddo
2 cucchiai di zucchero semolato
1 uovo grande leggermente sbattuto
2 cucchiai di acqua fredda
Si otterrà una quantità di frolla del peso pari a 750 g circa. (io ho fatto due tarte: una con la ganache e l'altra con la marmellata di prugne).

Preriscaldare il forno a 180°C
Versare nel mixer la farina setacciata, il burro a tocchetti e lo zucchero ed attivare la macchina con modalità “pulse” sino ad ottenere una miscela di briciole sottili.
Sempre con il mixer acceso aggiungete l’uovo sbattuto e l’acqua senza interrompere l’impasto, e continuare sino a che non si formerà una palla.
Togliere l’impasto e stenderlo con l'aiuto di mattarello dopo averlo inserito tra due fogli di carta forno sino ad ottenere una sfoglia di c.ca 3/4mm di spessore e di qualche cm più larga della teglia.
Foderare con delicatezza la teglia  (io uno stampo a fondo removibile) con la frolla e rifilare i bordi.
Procedere alla cottura in bianco, ovvero coprire la frolla con carta forno e versarvi sopra i pesi in ceramica o fagioli secchi o riso sino a riempire bene il guscio di frolla ancora crudo.
Cuocere per 20 min circa, quindi eliminare i pesi e la carta forno e proseguire la cottura per altri 10 min. circa. L'importante è che la frolla si cuocia restando chiara.
Estrarre dal forno e farla raffreddare.
 
Gelèe di lamponi
Ingredienti:
150 ml sciroppo di lamponi
75 ml acqua
75 ml succo di limone
10 g maizena
5 g colla di pesce pari a (2 fogli e mezzo)
Unire i primi tre ingredienti e scaldarne qualche cucchiaiata al fine di farvi sciogliere la maizena accertandosi che non si formino grumi.
Unire questo composto al resto del liquido.
Portalo sul fuoco e, giunto ad ebollizione, sciogliervi la colla di pesce.
Versare il liquido ottenuto in una forma in silicone da 20 cm, lasciare che si intiepidisca e quindi far raffreddare la gelatina in congelatore.
Una volta congelata, toglierla dalla forma ed inserire il disco di gelatina all'interno del guscio di frolla precedentemente preparato.

Ganache di Escoffier
Ingredienti:
150 g cioccolato fondente al 70%
150 ml panna
30 g burro

100 g lamponi freschi per decorare

Portare ad ebollizione la panna, versarla sul cioccolato tritato ed amalgamare procedendo delicatamente a cerchi concentrici, con l'aiuto di una spatola in silicone.
Aggiungere il burro, già tagliato a cubetti ed ammorbidito.
Versare il composto sullo strato di gelatina precedentemente inserito nella frolla.
Decorare con i lamponi.










2 commenti:

  1. giulietta un dolce perfetto! grazie

    RispondiElimina
  2. abbiamo partecipato in così tante a questa splendida iniziativa che non ho ancora finito il giro!!!
    è favolosa questa torta, so bene che l'accoppiata cioccolato-lamponi è vincente!
    alla prossima :)

    RispondiElimina

sarò felice di ricevere i tuoi commenti